A casa dei nonni l’estate è più estate, il sole più caldo e la notte più buia. Però ci sono le stelle e la luna.
Tutte le cose sono più buone, e anche la nonna è più bella e più grande. Il giardino diventa sconfinato e basta un albero, un cespuglio, il profumo della torta per alimentare la necessità della vita. La crescita!

E’ questo il teatro dentro il quale il nostro lavoro si muove, esplorando un desiderio e una responsabilità. Il desiderio del bambino di diventare grande, la responsabilità dell’adulto di educare. La nonna è un esempio. Accompagna, sostiene con cura il gioco della crescita. Con lo sguardo accoglie e ristora. Con mani sapienti, che conoscono le questioni della vita, prepara, raccoglie e provvede.

Le regole a casa di nonna sono più lasche. In questo spazio dilatato il bambino fa esperienza di bellezza e di responsabilità. Da nonna si può anche sbagliare.
Nel ricordo preciso, nello sguardo leggero e apparentemente fuggitivo del bambino, in quella membrana sottile che chiamiamo anima, resta l’impronta della vita.

Calendario eventi

Luglio 2020
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Seguici nei social

 

I cookies servono a migliorare i servizi che offriamo e a ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione senza modificare le impostazioni del browser, accetti di ricevere tutti i cookies dal nostro sito web. Consulta privacy policy.

  
Prosegui...