e meravigliosi

Dalle fiabe italiane di I.Calvino

Questo lavoro nasce da una riflessione attenta di Italo Calvino sul valore della fiaba: “io credo questo: le fiabe sono vere, sono, prese tutte insieme, una spiegazione generale della vita, nate in tempi remoti e serbata nel lento ruminio delle coscienze contadine fino a noi; sono il catalogo dei destini che possono darsi a un uomo e a una donna”. Per questo lavoro abbiamo scelto la narrazione come tecnica portante mescolata all’interpretazione comica e a volte surreale di altri personaggi e supportata da tecniche visive quali la lavagna luminosa. Particolare importanza è stata data alla musica eseguita dal vivo da due musicisti.

Uno spettacolo di narrazione, dunque, che continua il percorso del precedente “Le scarpette di Cenerentola” e che racconta le bizzarre avventure e i destini dei protagonisti di alcune delle fiabe raccolte da Calvino. Da “l’acqua nel cestello” a “mela velluto” con incursioni nella scrittura contemporanea di “Gastone il bel pigrone”. Un viaggio gioioso attraverso le sfumature dell’animo umano e le coincidenze della vita

 

Dai 4 anni

Di e con Pippo Gentile e Angela Graziani
Musiche originali eseguite dal vivo: Manuel Mocellin (chitarre e suoni)


TECNICHE E LINGUAGGI UTILIZZATI
Narrazione, lavagna luminosa, oggetti, e musica dal vivo

Calendario eventi

Agosto 2020
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle nostre attvità
Privacy e Termini di Utilizzo
Grazie, con questa iscrizione ti renderemo partecipe a tutte le novità, laboratori, eventi di Ullallà Teatro.

Seguici nei social

 

I cookies servono a migliorare i servizi che offriamo e a ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione senza modificare le impostazioni del browser, accetti di ricevere tutti i cookies dal nostro sito web. Consulta privacy policy.

  
Prosegui...